PicchiCaro Sandrino,
siamo consapevoli che non ti facciamo un grande piacere metterti al centro di una premiazione e addirittura di un palcoscenico, ma, vedi, tutto puoi nascondere fuorchè quello che veramente sei e tutto quello che dai.

Così non puoi rimpiattare l'essenza di te stesso, quella sintesi di straordinaria bravura e semplicità che ci hai regalato e che ti fa essere tra i primi in ogni cosa.
Accetta allora questa piccola luce addosso e non chiedere scusa per la dimessa bontà e la gentile grandezza che porti in te.